DANNI DIRETTI A COSE
DANNI DA MANCATO UTILIZZO DI COSE
DANNI DIRETTI A PERSONA:
– Invalidità temporanea al lavoro
– Piccola invalidità permanente (sotto il 10% di perdita della capacità lavorativa)
– Invalidità permanente
– Invalidità per perdita o lesione permanente di organo per disfunzione permanente
DANNI IMMATERIALI A PERSONA:
– Danno morale
– Danno alla vita di relazione
– Danno estetico
– Danno per il dolore derivante da infortunio
DANNO BIOLOGICO
– Lesione all’integrità fisica
DANNO DA PERDITA DI REDDITO
– Danno da incapacità lavorativa specifica
DANNO DERIVANTE DALLA MORTE DI UN CONGIUNTO STRETTO
– Danno materiale: perdita di supporto economico
– Danno morale: perdita della relazione
SPESE SOSTENUTE PER CAUSA DEL SINISTRO
È bene ricordarsi di conservare tutte le ricevute delle spese, in regola con le normative fiscali, perché, al momento del risarcimento le spese subite dovranno essere dimostrate. 

 

LEGGI DI PIÙ >